LE FORZE ARMATE.

LE FORZE ARMATE

ESERCITO ITALIANO
MARINA MILITARE
ARMA DEI CARABINIERI
AERONAUTICA MILITARE
 
EMBLEMA DELL'ESERCITO ITALIANO
 
 L'EMBLEMA DELLA MARINA MILITARE

EMBLEMA DELL'ARONAUTICA MILITARE
 
EMBLEMA DELL'ARMA DEI CARABINIERI
 
 
le foto dal sito link: LA VOCE DEL MARINAIO
http://www.lavocedel
marinaio.com
/2010/05/l%e2%80%99araldica-delle-forze-armate-italiane/

LA BANDIERA DELLA MARINA MILITARE

 LA BANDIERA DELLA MARINA MILITARE

E' STATA ISTITUITA NEL  1947 E FORMATA DAL TRICOLORE CON AL CENTRO UNO SCUDO CON GLI STEMMI DELLE 4 REPUBBLICHE MARINARE (IN ORDINE DALLA PIU' ANTICA) VENEZIA, PISA, GENOVA E AMALFI  CON INTORNO UN BORDO TIPO CORDONCINO E  SORMONTATO DA UNA CORONA NAVALE ROMANA DORATI.

2011 ANNO RICCO DI NUMEROSI AVVENIMENTI

2011

ANNO RICCO DI TANTISSIMI AVVENIMENTI
 
1861/2011 FESTEGGIAMENTI PER 150° ANNIVERSARIO DELL'UNITA' D'ITALIA CONCOMITANTI CON IL 150° ANNIVERSARIO DELLA NASCITA  DELLA MARINA MILITARE
1931/2011 NAVE AMERIGO VESPUCCI COMPIE 80 ANNI
1911/2011 CENTENARIO DELL'A.N.M.I ASSOCIAZIONE NAZIONALE MARINA D'ITALIA
1921/2011 90° ANNIVERSARIO DEL VIAGGIO DELLA SALMA DEL MILITE IGNOTO DA AQUILEIA A ROMA

2014-2018

2014-2018
Centenario della Grande Guerra
La Prima Guerra Mondiale ha inizio il 28  luglio 1914
e' termina 11 novembre 1918
La Prima Guerra Mondiale e' stato uno dei piu' sanguinosi conflitti dell'umanita', per l'Italia le vittime furono circa 650.000.
 

2018 CENTENARIO DELLA VITTORIA

 
2018
CENTENARIO DELLA VITTORIA
11 NOVEMBRE 1918 FINE DELLA GRANDE GUERRA

DALLA SPLENDIDA COLLEZIONE DI NAVI RISALENTI AL PERIODO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE DI CARLO DI NITTO PRESIDENTE DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE MARINAI D'ITALIA DI GAETA

SU GENTILE CONCESSIONE ALLA PUBBLICAZIONE

 
 
 
REGIO INCROCIATORE "MUZIO ATTENDOLO"
Incrociatore leggero classe "Condottieri" - Dislocamento 7524 tonn. - Varato nel 1934 presso i Cantieri C.R.D.A. di Trieste, entrò in servizio nel 1935. Affondò per bombardamento aereo a Napoli il 04/12/1942. Recuperato nel 1949, venne successivamente demolito.
 
 
 
REGIO INCROCIATORE "EMANUELE FILIBERTO DUCA D'AOSTA"
Incrociatore leggero classe omonima. Dislocam. 10540 tonn. - Costruito nei Cantieri Navale O.T.O. Livorno, varato nel 1934 ed in servizio dal 1935. Venne consegnato all'Unione Sovietica, in ottemperanza al trattato di pace, nel 1949 a Odessa con la sigla Z 15 al posto del nome. Nella Marina sovietica fu rinominato "Stalingrad". E' rimasto in servizio fino al 1957.
 
 
 
REGIO INCROCIATORE "GIOVANNI DELLE BANDE NERE"
Incrociatore leggero classe "Di Giussano" o "Condottieri". Dislocam. 6900 t. - Costruito nel Cantiere Navale di Castellammare di Stabia, varato nel 1930 ed in servizio dal 1931. Venne affondato dal sommergibile britannico Urge presso Stromboli il 01/04/1941.

 
INCROCIATORE DUCA DEGLI ABRUZZI (già Regio)
Questa foto, scattata da mio padre a Venezia nel 1953 dalla M/C Nebulosa dell'AGIP, riprende l'Incrociatore Luigi di Savoia Duca degli Abruzzi appena rimodernato. Questa gloriosa Unità della Marina Italiana, appartenente all'omonima classe, dislocava 11350 t. Era stata costruita nei Cantieri OTO di La Spezia: impostata nel 1933 e varata nel 1936, entrò in servizio nel 1937. Completamente rimodernata nel periodo 1951/53 presso l'Arsenale M.M. di La Spezia, venne radiata il 01/04/1961
 
 
 
 



ALTRE NAVI  DELLA 2^ GUERRA MONDIALE

 
 
caratteristiche "Storia del Cacciatorpediniere Bersagliere
dal sito/link:  http://www.marinai.it/ospiti/greco/greco.htm
 
 
 
 

RICORRENZE - FESTIVITA'

 
 
  • 24 dicembre  Vigilia del Santo Natale
  • 25 dicembre Nativita' del Signore  con la Sacra Famiglia
  • 26 S. Stefano

Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy